SHIVA E PARVATI

SHIVA E PARVATI

Clicca le immagini qui sotto per vedere l’opera intera e i suoi dettagli

 

Quest’opera rappresenta: Shiva e Parvati. Prima di parlare della simbologia di questo quadro, voglio fare un breve riassunto della storia mitologica di queste due divinità, così ché anche l’osservatore, abbia chiara l’immagine romantica che ha caratterizzato l’esecuzione di tale opera.

Shiva rappresenta il Sè universale, l’eterno, Parvati è la sua Shakti (in sanscrito significa potere). La prima moglie di Shiva, Sati si era sacrificata agli Dei, per l’incapacità di sopportare che suo padre non stimasse suo marito. Shiva affranto, si dedicò da quel momento, esclusivamente alla meditazione.
Dall’unione di Himavat, re della montagna, e la celestiale ninfa Menaka, nacque Parvati (incarnazione di Sati). Quando Parvati fu in età da marito, suo padre che si prodigava per cercare per lei un uomo davvero degno, ricevette la visita del saggio Narada. Costui predisse che Parvati fosse destinata a sposare il grande Shiva. Così Himavat mandò la figlia a servire Shiva nei suoi rituali. Anche gli Dei ritennero di dover intervenire affinché i due si potessero innamorare e generare un figlio in grado di sconfiggere il demone Taraka che stava diventando una vera minaccia. Ma Shiva si accorse del loro intervento e rifiutò Parvati. Lei, profondamente innamorata, si ritirò in preghiera e penitenza, rinunciando ad agi e ricchezza, nella speranza di conquistare Shiva con il suo sacrificio. Dopo alcuni anni, mentre Parvati era immersa nei suoi soliti rituali, un giovane eremita le chiese come il suo fisico esile potesse sopportare un così duro compito spirituale. Le offrì la metà dei suoi averi per interrompere tale penitenza, ma ne volle sapere la ragione. Un’ancella spiegò lui che il suo era un sacrificio d’amore, per conquistare Shiva. Il giovane cominciò a denigrare Shiva e a cercare di convincerla a cercare qualcuno più degno di lei. Ma Parvati lo interruppe e difese con adorazione il suo amato. Il giovane si rivelò essere proprio Shiva, che a quel punto fu completamente conquistato da Parvati.

Shiva il Benevolo, Parvati la Benevola; ma lui anche il Distruttore, il Salvatore, il Signore degli animali; lei il completamento del suo consorte. Ho cercato di evidenziare l’unione di queste due figure, con intrecci di mani, corpi e tessuti, a formare quasi un’unica individualità. Gli animali presenti nel quadro sono quelli che simboleggiano Shiva, raffigurato a sua volta con le corna per via del toro, altro animale associato a questa divinità. Solitamente Shiva viene raffigurato di colore blu, ma io ho scelto colori caldi per dare maggior enfasi alla passione e all’amore che lo legano a Parvati. Ho caricato questo quadro con il mantra “Om Namah Shivaya“, considerato uno dei più completi e potenti. Questa formula sanscrita sacra può essere tradotta come “Signore, sia fatta la Tua volontà” o “Mi arrendo a Te, Dio”.

Caratteristiche tecniche: Dimensioni: cm 40×40. Tecnica: mista su tela. Ho utilizzato colori acrilici e rilievi ottenuti con gesso di Bologna, acqua e vinilico.

Scopo energetico: Elevarsi spiritualmente attraverso la contemplazione e l’amorevole scambio di energie tra i nostri aspetti maschili e femminili.

Adatto a: Coloro che intendano approfondire un loro percorso interiore verso la consapevolezza e l’unione degli opposti.

In che modo contemplarlo: Sedersi di fronte al quadro ed evocare immagini di amore verso gli aspetti d’ombra di noi stessi o di quelli del nostro partner.

PREZZO: EURO 149,00

Tempi di spedizione: dal momento dell’ordine l’autrice comincerà a riprodurre il quadro prescelto. Contestualmente riceverai una email per informarti dei tempi di arrivo. Da quel momento potrai effettuare il pagamento.

ORDINALO COMPILANDO IL MODULO QUI SOTTO:
(a seguito della compilazione verrai contattato per comunicarti la prassi di pagamento)

I campi contrassegnati con un * sono obbligatori

 

Competenze

Postato il

19 ottobre 2015

Invia commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Continuando ad utilizzare il sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookie. more information

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi